Atto Costitutivo e Statuto: Modelli da Scaricare

Per chiunque voglia creare una nuova società avere accesso ai modelli di atto costitutivo e statuto può semplificare notevolmente un iter burocratico molto spesso già di suo contorto, garantendo nel contempo la conformità alle leggi e ai requisiti legali.

Questi modelli sono strumenti molto preziosi per gli imprenditori, i fondatori di organizzazioni no-profit e tutti coloro che desiderano stabilire basi solide per il loro progetto.

Infatti, a prescindere dal tipo di organizzazione che si vuole fondare, (società, associazioni, fondazioni e altre entità giuridiche), è fondamentale che questa poggi su un solido fondamento legale, che viene stabilito attraverso l’atto costitutivo e lo statuto. Ma dove trovare dei modelli affidabili da scaricare?

Nel presente articolo, esploreremo l’importanza dell’atto costitutivo e dello statuto e forniremo risorse utili per accedere a modelli da scaricare, gratuitamente o a pagamento, pronti all’uso. Vedremo come questi documenti definiscono gli aspetti cruciali dell’organizzazione, come l’oggetto sociale, i diritti e gli obblighi dei membri, le procedure decisionali e molto altro ancora. 

Cosa sono Atto Costitutivo e Statuto

Abbiamo avuto modo di accennare all’importanza che l’atto costitutivo e lo statuto ricoprono in qualità di  documenti legali fondamentali per la creazione e il funzionamento di un’organizzazione o un’azienda. Sebbene spesso siano utilizzati in riferimento alle società, possono essere applicati anche ad altre entità giuridiche come associazioni, fondazioni o cooperative. Ecco una breve spiegazione di entrambi i concetti:

Atto Costitutivo

L’atto costitutivo serve a stabilire l’esistenza stessa di un’organizzazione. Esso contiene le informazioni di base sulla società o sull’organizzazione, come il nome, l’oggetto sociale (cioè l’attività che svolgerà), la sede legale, il capitale sociale (nelle società), i dati dei soci o dei fondatori e altre informazioni rilevanti. L’atto costitutivo è solitamente redatto al momento della creazione dell’organizzazione e deve rispettare le leggi e i requisiti legali del paese in cui l’organizzazione opera. Questo documento viene spesso registrato presso un ente governativo o una Camera di Commercio per ufficializzare la costituzione dell’organizzazione.

Statuto

Lo statuto, invece, disciplina l’organizzazione e il funzionamento dell’ente costituito. Esso contiene regole, norme e disposizioni che regolano i diritti e gli obblighi dei membri, i poteri dei dirigenti, le procedure per l’adozione di decisioni, le modalità di gestione finanziaria, l’organizzazione degli organi di governo, ecc. Inoltre, lo statuto può anche stabilire gli scopi e i principi guida dell’organizzazione, i criteri per l’ammissione e l’esclusione dei membri, e altre disposizioni specifiche relative all’organizzazione. Esso deve essere redatto in conformità con le leggi del paese e le disposizioni statutarie possono essere modificate in futuro attraverso un processo stabilito nello stesso documento o secondo quanto previsto dalla legge.

In sintesi, l’atto costitutivo è il documento che crea l’organizzazione, mentre lo statuto è il documento che regola la sua struttura e il suo funzionamento interno. Entrambi sono importanti per stabilire una base giuridica solida per l’operatività dell’organizzazione e assicurare la conformità alle leggi e ai regolamenti applicabili.

Fac-simile Modelli da Compilare

Come accennato, la nascita di un’organizzazione passa attraverso un iter burocratico spesso complesso. Si pensi che anche laddove le procedure erano più snelle, a seguito di alcuni interventi, sono state introdotte norme e misure più stringenti. E’ il caso, ad esempio, della riforma del terzo settore, che ha introdotto molti cambiamenti in tal senso in materia di costituzione delle associazioni.

Nell’ambito del processo di semplificazione burocratica, tuttavia, sono stati inseriti degli strumenti utili al fine di agevolare alcune pratiche. Nel nostro caso, in particolare, esiste la possibilità di scaricare e compilare i modelli di atto costitutivo e statuto.

Ricordiamo, però, che è sempre consigliabile consultare un professionista o un notaio per personalizzare e adattare l’atto alle specifiche esigenze della tua organizzazione e in maniera conforme alle leggi vigenti. Tra l’altro, la figura del notaio è importante per la redazione di alcuni atti costitutivi, quali quelli per la fondazione di società a responsabilità limitata. Questi, infatti, è chiamato a vidimare l’atto e a depositarlo poi presso il Registro delle imprese, fondamentale per accertare e legittimare ufficialmente l’esistenza della società.

Di base, però, il modello di atto costitutivo da compilare presenta dati compatibili con ogni tipo di organizzazione che si intende costituire. Di seguito riportiamo un esempio di fac-simile di un atto costitutivo per una società a responsabilità limitata (S.r.l.). 

  • Logo della società
  • Atto Costitutivo di [Nome della Società] S.r.l.
  • Articolo 1 Denominazione sociale: La società è costituita con la denominazione di “[Nome della Società] S.r.l.” (di seguito denominata “Società”).
  • Articolo 2 Sede legale: La sede legale della Società è stabilita in [Indirizzo completo della sede legale].
  • Articolo 3 Oggetto sociale: L’oggetto sociale della Società è [Descrizione dell’oggetto sociale principale della Società]. La Società potrà svolgere tutte le attività connesse o complementari all’oggetto sociale principale, purché consentite dalla legge.
  • Articolo 4 Durata: La durata della Società è stabilita a tempo indeterminato, salvo diverse disposizioni di legge o decisione degli associati.
  • Articolo 5 Capitale sociale: Il capitale sociale della Società è fissato in [Importo del capitale sociale in cifre e lettere] Euro (€), suddiviso in [Numero di quote] quote di pari valore nominale di [Valore nominale di ciascuna quota] Euro (€) ciascuna.
  • Articolo 6 Quote sociali: Le quote sociali sono di proprietà degli associati. La cessione di quote è soggetta all’approvazione degli associati, secondo le modalità previste dallo statuto.
  • Articolo 7 Amministrazione: La Società è amministrata da [Numero di amministratori] amministratori, nominati dall’assemblea degli associati, con mandato di durata [Specificare la durata del mandato degli amministratori].
  • Articolo 8 Assemblea degli associati: L’assemblea degli associati rappresenta l’organo sovrano della Società. Le decisioni sono prese a maggioranza dei voti dei presenti, salvo diversa previsione di legge o disposizione statutaria.
  • Articolo 9 Esercizio sociale: L’esercizio sociale inizia il giorno [Data di inizio dell’esercizio sociale] e termina il giorno [Data di fine dell’esercizio sociale].
  • Articolo 10 Approvazione del bilancio: Il bilancio della Società sarà redatto alla fine di ogni esercizio sociale e sottoposto all’approvazione dell’assemblea degli associati entro [Numero di mesi] mesi dalla chiusura dell’esercizio.
  • Articolo 11 Scioglimento e liquidazione: Lo scioglimento e la liquidazione della Società avverranno secondo le disposizioni di legge vigenti al momento dello scioglimento.
  • Articolo 12 Legge applicabile e foro competente: Per tutto ciò che non è espressamente disciplinato dal presente atto costitutivo, si applicano le disposizioni di legge vigenti.

Per quanto riguarda lo statuto, invece, abbiamo selezionato, sempre a titolo esemplificativo, un modello fac-simile di quello di un’organizzazione no-profit. 

NB: questo è solo un esempio generico ed è pertanto consigliabile consultare un professionista legale per personalizzare e adattare lo statuto alle specifiche esigenze dell’organizzazione e conformità alle leggi vigenti nel vostro paese.

  • STATUTO
  • CAPITOLO I: DISPOSIZIONI GENERALI
  • Articolo 1: Denominazione e Sede
  • 1.1 La presente organizzazione è costituita con il nome di “[Nome dell’Organizzazione]” (di seguito denominata “Organizzazione”).
  • 1.2 La sede dell’Organizzazione è stabilita in [Indirizzo completo della sede legale].
  • Articolo 2: Scopo
  • 2.1 L’Organizzazione ha come scopo [Descrizione degli obiettivi e delle finalità dell’Organizzazione].
  • 2.2 L’Organizzazione perseguirà i suoi scopi senza fini di lucro e sarà apolitica, non perseguendo scopi politici o partitici.
  • CAPITOLO II: ORGANI DELL’ORGANIZZAZIONE
  • Articolo 3: Assemblea dei Membri
  • 3.1 L’Assemblea dei Membri è l’organo sovrano dell’Organizzazione ed è composta da tutti i membri iscritti.
  • 3.2 L’Assemblea dei Membri si riunisce almeno una volta all’anno per discutere e prendere decisioni sugli affari dell’Organizzazione.
  • Articolo 4: Consiglio Direttivo
  • 4.1 Il Consiglio Direttivo è l’organo amministrativo dell’Organizzazione, responsabile della gestione quotidiana.
  • 4.2 Il Consiglio Direttivo è composto da un minimo di [Numero minimo di membri del Consiglio] membri e un massimo di [Numero massimo di membri del Consiglio] membri.
  • 4.3 I membri del Consiglio Direttivo vengono eletti dall’Assemblea dei Membri per un mandato di [Durata del mandato] anni.
  • 4.4 Il Consiglio Direttivo si riunisce regolarmente per prendere decisioni sull’organizzazione e sulla gestione dell’Organizzazione.
  • CAPITOLO III: DISPOSIZIONI AMMINISTRATIVE
  • Articolo 5: Membri
  • 5.1 L’Organizzazione può ammettere membri che condividono gli scopi e i valori dell’Organizzazione.
  • 5.2 I membri dell’Organizzazione hanno diritto di partecipare all’Assemblea dei Membri e di esprimere il loro voto.
  • Articolo 6: Bilancio e Revisione
  • 6.1 L’Organizzazione redige un bilancio annuale che viene sottoposto all’approvazione dell’Assemblea dei Membri.
  • 6.2 Il bilancio dell’Organizzazione viene sottoposto a una revisione annuale da parte di un revisore dei conti o un’organizzazione di revisione esterna.
  • CAPITOLO IV: DISPOSIZIONI FINALI
  • Articolo 7: Modifiche allo Statuto
  • 7.1 Le modifiche allo Statuto possono essere apportate su proposta

Dove Trovare Moduli Atto Costitutivo e Statuto da Scaricare

A questo punto, non resta che fornire alcune indicazioni utili su dove reperire questi modelli da scaricare. Essi sono disponibili su molti siti web e trovarli non è difficile. Tuttavia, noi preferiamo sempre raccomandare siti istituzionali ufficiali, come quello di UnionCamere o della Camera di Commercio territorialmente competente, oppure invitando il lettore interessato a consultare il sito Impresainungiorno.gov.it, di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Approfondimenti